Seguici sui nostri social

8 luglio 2018

Sindrome da Bridezilla: occhio alla sposa ed ai suoi nervi!

Qualcuno la chiama sindrome da Bridezilla, qualcuno follia prematrimoniale o esaurimento nervoso da matrimonio imminente…sta di fatto che è uno stato d’animo da cui poche spose sono immuni e che crea non pochi problemi a chi ne è affetto e a chi si trova a contatto con “il mostro”.

Bridezilla sembra innocua, felice e sognante se lasciata in pace, ma manifesta rabbia incontrollabile in modo improvviso. La sindrome si aggrava di giorno in giorno, fino a manifestare il suo apice nei giorni immediatamente precedenti al fatidico “Sì”.

Ogni ambito della preparazione, dell’organizzazione, può risultare fatale!

Bridezilla può esplodere da un momento all’altro, vuole avere ogni aspetto sotto controllo, sfoglia cataloghi, contatta parrucchiere, truccatore, fioraio e fotografo contemporaneamente, è l’incubo del wedding planner a cui chiede conferma per ogni cosa e qualsiasi ritardo, previsto o imprevisto, è causa di panico.

Chiunque cerca di minimizzare il disagio, rassicurando Bridezilla con un semplice “su, manca ancora tanto tempo!” rischia di essere vittima di urla e scenate di rabbia.
Quella che oggi sembra un’ottima idea, domani potrebbe risultare pessima e quindi da escludere categoricamente.

Bridezilla però, non è confusa, sa esattamente quello che vuole, ha già pianificato, immaginato, ma si scontra ogni giorno con la tranquillità insopportabile di chi deve esaudire i suoi desideri e realizzare i suoi sogni da sposa. Perché lei, la sposa, pretende la perfezione. Ha studiato ogni aspetto del suo matrimonio per mesi, prima di decidere l’abito, l’acconciatura, la location, lo stile, i colori ecc…

Sa esattamente cosa non vuole, ha immaginato cosa vuole, il suo impegno merita tutto il rispetto possibile, ha bisogno di essere sostenuta e rispettata nelle sue scelte, senza critiche fini a sé stesse, ma con consigli costruttivi proposti in tempi ragionevoli e non quando è tutto già pronto e l’unico effetto possibile potrebbe essere solo il panico totale.

La sposa non può e non deve accontentare le esigenze degli invitati, lei sa che quello è il suo giorno e i suoi sogni, negli anni, ne hanno delineato ogni aspetto, con l’aiuto di milioni di cataloghi, siti web, pagine facebook, instragam, trasmissioni televisive, matrimoni a cui si è partecipato o sono stati narrati da racconti o video e album fotografici.

Bridezilla sa che la perfezione esiste! E lei non vuole rinunciare ad essa per alcun motivo!

Ma Bridezilla sparirà! Succederà il giorno del matrimonio, quando guarderà negli occhi il suo sposo e potrà finalmente ricordare il motivo per cui è lì, quando potrà giurare tutto il suo amore e segnerà la nascita di una nuova famiglia, la sua. Bridezilla sparirà quando la sposa si guarderà alle spalle e vedrà coloro che l’amano piangere di gioia per la sua felicità, quando alzeranno tutti i calici e brinderanno a questo amore che, in quell’istante, ha riconfermato tutta la sua essenza dinanzi al mondo. Bridezilla se ne andrà per sempre quando capirà che quel giorno non è mai stato un punto di arrivo, ma un punto di partenza verso una vita nuova e piena di nuove emozioni.

8 luglio 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + dodici =