Seguici sui nostri social

31 luglio 2017

Sposarsi d’inverno? Perché no! Ecco qualche suggerimento utile

Matrimonio Invernale Napoli

Una sorta di regola non scritta comanda che i matrimoni vadano celebrati con la “bella stagione”; a partire dalla primavera fino a settembre assistiamo annualmente al boom degli sposalizi, un’alta stagione per le cerimonie che non conosce tregua neppure in agosto, quando, diciamolo con sincerità, doversi vestire di tutto punto…gli uomini in giacca e cravatta. Le donne poi, in lungo, dopo lunghe ore dal parrucchiere e dall’estetista per un trucco che dovranno sforzarsi di non rovinare sudando. Insomma è davvero necessario sposarsi d’estate? E poi, chi ha detto che non si possono fare i matrimoni d’inverno?

I matrimoni estivi hanno dalla loro alcuni innegabili vantaggi, ad esempio è meno probabile che piova, si può fare a meno di soprabiti e cappotti e si può tenere il ricevimento in location all’aperto. Altro vantaggio dello sposarsi nella bella stagione è quella di poter scegliere molte più destinazioni per il viaggio di nozze e poter contare su una maggiore probabilità di trovare bel tempo una volta giunti sul luogo. Ma se si ha la volontà, o a volte la necessità, di celebrare il matrimonio durante il periodo invernale basta cambiare prospettiva per accorgersi di numerose opportunità e di tante peculiarità che possono rendere questo giorno speciale ancor più particolare e indimenticabile. Le basse temperature possono far scegliere location invernali suggestive, avete mai pensato alla bellezza struggente del mare d’inverno? O azzardare un paesaggio innevato, ovviamente considerando gli eventuali accorgimenti per la logistica e per il comfort degli ospiti.

Sposandosi d’inverno la sposa può arricchire il proprio abito nuziale con una serie di accessori, belli e originali, tipici della stagione fredda. Stole, guanti, scaldacuore e cappelli renderanno ancora più particolare l’abito scelta dalla sposa, così come lo sposo potrà arricchire il proprio abbigliamento, magari optando per modelli d’abito particolari e tessuti particolarmente ricercati visto che non dovrà temere il caldo asfissiante. Altro punto di forza, e vantaggio per la sposa, è che con le temperature invernali il trucco si disfa con maggiore difficoltà; per affrontare il giorno del matrimonio la sposa dovrà sottoporsi a una sessione lunga ed elaborata di trucco, dovrà infatti indossare un makeup che risalti nelle foto e che soprattutto duri tutta la giornata. Nel periodo estivo, quando fa davvero caldo, il rischio che il trucco si sciolga, rovinandosi, è alto; cosa che invece non accade quando il clima è più fresco o addirittura freddo.

Chi sceglie di sposarsi durante il periodo invernale può approfittare di celebrarlo durante il periodo natalizio; si tratta di una scelta di sicuro effetto e si potrà contare sull’atmosfera del natale che permea le strade della città. Anche gli addobbi per la chiesa e del locale del ricevimento possono essere ispirati al periodo più gioioso dell’anno, si potrà creare così un’atmosfera carica di magia e di colori caldi e vivaci al tempo stesso. Inoltre la particolarità del periodo natalizio può rivelarsi una scelta azzeccata anche per quanto riguarda il viaggio di nozze; se ad esempio si sceglie di fare un tour delle capitali europee si potranno vivere le diverse atmosfere delle città che si visiteranno e scoprire le usanze tipiche del periodo. Bisogna infine considerare che durante il nostro inverno è alta stagione in mete esotiche, come ad esempio le Maldive nelle quali si può soggiornare in un periodo lontano dai monsoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 11 =